Con il Provvedimento del Direttore dell’Agenzia delle Entrate n. 99297 del 18 Aprile 2019 si va di fatto a modificare alcune procedure già definite per la registrazione e la successiva trasmissione dei corrispettivi elettronici. Secondo quanto previsto dalla nuova normativa fiscale infatti commercianti al dettaglio, albergatori, artigiani, ristoratori saranno obbligati all’adeguamento ed alla trasmissione telematica dei corrispettivi.

Il primo step di obbligatorietà partirà il 1° Luglio 2019, per chi ha avuto nell’ano 2018 un volume d’affari pari o superiore ai 400.000€ e verrà esteso a tutte le altre attività dal 1 gennaio 2020.

Con il provvedimento di cui sopra, di fatto si vanno a modificare alcune regole tra cui una che sembra evidenziare ed aprire la via, verso una possibile eliminazione del registratore di cassa ed una digitalizzazione completa delle procedure. All’interno del provvedimento viene riportato infatti:

“1.11 La memorizzazione elettronica e la trasmissione telematica dei dati dei corrispettivi giornalieri può essere effettuata anche utilizzando una procedura web messa gratuitamente a disposizione dei contribuenti in area riservata del sito web dell’Agenzia delle entrate e usabile anche su dispositivi mobili. Mediante tale procedura è possibile generare il documento commerciale di cui al decreto ministeriale del 7 dicembre 2016.“

Secondo quanto disposto da tale provvedimento infatti si profila la possibilità di generare il documento commerciale anche in assenza di un registratore telematico. Immaginando l’utilizzo del pc o di uno smartphone, tramite la app realizzata dall’Agenzia delle Entrate, come un vero e proprio registratore di cassa, che registra in tempo reale i dati e che si occuperà della successiva tramissione del corrispettivo giornaliero.

Tale soluzione si profilerebbe l’ideale soprattutto per chi emette qualche decina di ricevute al giorno, come gli artigiani non andando a gravare su ulteriori costi di acquisto e gestione come nel caso dei registratori telematici.

Add oggi di questa App per la trasmissione dei corrispettivi elettronici non si ha ancora traccia, ci auspichiamo inoltre che si possa tramite API interfacciare sistemi gestionali come Wegest per facilitare la digitalizzazione delle PMI.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>